news

 

EVENTO:  The Great Gin in the Wine"  Degustazioni del Portfolio 2017,  presso Hotel Miramare Stabia - Castellammare di Stabia (NA) _Italia  - 6 Marzo 2017. Clicca qui 

EVENTO: Vinitaly 2017, Regione, Basilicata Expo Area, Verona_ Italia - 9-12 Aprile , 2017. Clicca qui

EVENTO: Vinitaly Canada 2017, ad Edmonton, Alberta_ Canada,  2-3 Maggio  2017. Clicca qui  


 

chi siamo

 

Mio nonno ai primi del 900 era noto per la sua bravura in vigna e per la bontà del suo vini. Per diversi decenni del secolo scorso,  le sue uve ed i suoi vini furono venduti per lo più a privati.

Dal 2003, colpito dalla bellezza delle sue vecchie vigne di Aglianico, insieme a mia moglie ed ai miei figli, decisi di vinificare ed imbottigliare la nostra prima vendemmia nelle “nuove” cantine nei pressi del monastero della Madonna delle Grazie (XVI) di Venosa.

Oggi noi lavoriamo vigne radicate nei suoli minerali del  monte Vulture, un vulcano ormai inattivo.

Coltiviamo solo uve aglianico del Vulture in diverse contrade dell’agro venosino ad altitudini comprese tra i 400 ed i 550 metri s.l.m.

Siamo orgogliosi custodi di vecchie viti di aglianico e nutriamo un profondo rispetto per la terra.

Sono contento che la mia famiglia continui tutt’ora il mio lavoro e faccia propri i valori semplici di una cultura vitivinicola sin dall'inizio genuina e rispettosa dell'ambiente.

- Giuseppe Latorraca

 

Territorio

 

Un doppio nome (Basilicata e Lucania), un doppio mare (Tirreno ed Ionio), e il raddoppiato valore di storia e natura,  uniti  rendono la Basilicata un regione unica dell’Italia.

Il Vulture,  antico vulcano estinto,  ha generato due laghi scenici nel cratere naturale di Monticchio. Qui per lafertilità del terreno, ricco in macro e micro elementi minerali,  e per le condizioni pedoclimatiche del tutto particolari, l’Aglianico ha trovato il contesto ideale per la sua coltivazione.

Su uno dei fianchi della montagna, Venosa, città  del sommo poeta romano Orazio (I secolo a.C), rimane depositaria di una lunga storia e dei luoghi che inspirarono i versi del “Carpe diem”.

 

Vini

 

Nessun pesticida, insetticida ed erbicida.

Nel nostro lavoro adottiamo tecniche non invasive, ma rispettose del ciclo naturale della vite e del suo ambiente.

In cantina seguiamo un approccio semplice e lineare permettendo ai vini di evolvere con le loro tempistiche.

Vinifichiamo singolarmente i nostri vigneti e recentemente stiamo esplorando le potenzialità del nostro territorio, anche attraverso un rosè ed un blanc de noir aglianico.

In ogni annata siamo ansiosi di capire il carattere del nostro aglianico prodotto da differenti blocchi di vigneto, dove l’età delle viti e la diversità dei suoli influiscono sulla personalità dei vini.

Dietro i nostri vini ci sono storie di mani, di fatica e di passione.


Per saperne di più >

 
SCOPRI DI PIU' SU MESSER OTO

SCOPRI DI PIU' SU MESSER OTO

Messer Oto

SCOPRI DI PIU' SU LISCONE

SCOPRI DI PIU' SU LISCONE

Liscone

SCOPRI DI PIU' SU BAUCCIO

SCOPRI DI PIU' SU BAUCCIO

Bauccio

SCOPRI DI PIU' SU DROGONE

SCOPRI DI PIU' SU DROGONE

Drogone

SCOPRI DI PIU' SU SAGARIS

SCOPRI DI PIU' SU SAGARIS

Sagaris

SCOPRI DI PIU' SU LEUCONOE

SCOPRI DI PIU' SU LEUCONOE

Leuconoe

 
 
 

CONTATTI

 

Vieni a trovarci, siamo aperti dal
lunedì al sabato dalle ore 9:30 alle ore 20:30;  
domenica dalle ore 10:00 alle ore 13:00.
Per visite e degustazioni è gradita la prenotazione.

Cantine Madonna delle Grazie è un marchio registrato da:
Latorraca Giuseppe
via Appia c.da Vignali , s.n.c.
-85029- Venosa (PZ)
Basilicata - ITALIA
Mob:    +39 320 6342851
+3927 7643572
Email:     info@cantinemadonnadellegrazie.it

Name *
Name